Banner-animato

RIONE TERRA, IL 2019 SI CHIUDE CON UNA SCONFITTA: MARIGLIANO FA SUO IL BIG MATCH

Si chiude con una sconfitta il 2019 del Rione Terra Pozzuoli Volley, battuto per 3 set ad 1 dalla Tya Marigliano. Stesso passivo di una settimana fa con Atripalda ma tutt’altra prestazione per il team di coach Cirillo che, nonostante le pesanti assenze di Calabrese e di Ferrara, ha giocato sullo stesso piano contro una diretta concorrente playoff. Al PalaNapolitano è stato un match equilibrato, eloquenti i parziali: 25-23, 28-26, 23-25, 25-21. Tra i flegrei ancora una volta molto bene Saggiomo, che ha sostituito egregiamente il lungodegente Calabrese, positive anche le prestazioni di Giordano, bravo a dare energia ai compagni e del giovane Coppola alla regia.

LA CRONACA- Il big match del girone G di serie B è avvincente dai primi scambi. Marigliano prova a scappare ma i gialloblu restano a contatto, prima 11-10 poi 16-15. L’ex Montò non riesce ad incidere e i padroni di casa piazzano l’allungo decisivo (21-17). Il Rione Terra prova a rientrare (23-21) ma Marigliano sul 25-23 si prende il primo set. Sale il livello di agonismo e di giocate nel secondo parziale. Il Rione Terra parte forte con Saggiomo, da 0-2 a 5-8 e Marigliano costretta al time out. Scambi lunghi ma il Rione Terra resiste, bene in attacco e in fase di ricezione, portandosi addirittura sul 18-22. Ghiotta occasione che se sfruttata a dovere poteva regalare un match diverso ai flegrei ma gli scenari cambiano. Marigliano prima si porta sotto (22-23), il Rione Terra spreca un set point (24-25), Marigliano ringrazia ed ha la meglio anche nel secondo set (28-26). Nel terzo parziale c’è la reazione d’orgoglio dei puteolani. Capitan Conte e compagni sono costretti a rincorrere ma non mollano: prima sotto 11-8 poi sono spalle al muro sul 20-17. Campanello d’allarme sul 23-18 ma di cuore e grinta c’è la rimonta: Saggiomo e Montò guidano i compagni: Montò è caldo e c’è il sorpasso poi è Saggiomo a mettere a terra il 23-25. Torna così tutto in discussione. Nel quarto set l’inerzia è ancora dalla parte dei flegrei 3-4 ma Marigliano si scuote e dopo il 6-6 si porta sul 10-6. Il match è avvincente e spettacolare: dal 14-12, il sestetto di coach Cirillo piazza il break (16-17) ma i padroni di casa si riportano su (20-18). E’ l’allungo decisivo: sul 21-20 si spegne la verve dei flegrei e sul 25-21 Marigliano fa suo il big match pre-natalizio.

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi